Ricerca

Categorie

Tag

Archivi

Le meraviglie del mondo su Google Street View

di Francesca Oliva | 4 dicembre, 2009

> il servizio dal Tg1 delle 20 del 3 dicembre
> Unomattina spazio web del 4 dicembre

Pompei, anno 2009. Uno strano triciclo dotato di telecamera si aggira tra i resti della citta’ romana.

Molte pedalate e un tocco di tecnologia e chiunque, da oggi, in ogni stante e da ogni angolo del mondo, puo’ accedere alle meraviglie della citta’ romana ed esplorarne antiche ville, affreschi e percorsi.

Grazie all’accordo tra Google e l’Unesco e, in Italia, il ministero dei Beni culturali basterà un click sulle mappe (www.maps.google.it) per attivare la funzione Street View e immergersi in un tour virtuale a 360 gradi tra i luoghi più belli del mondo.

Si possono ammirare le meraviglie della reggia di Versailles e i mulini olandesi, scoprire il centro storico di Praga e l’antica città di Caceres in Spagna o addentrarsi nella misteriosa Stonehenge. E, in Italia, anche Piazza del Campo a Siena o le torri di San Giminiano.

Categoria: MONDO IN RETE, TG1 LIVE! | Nessun commento »

La magia del Natale passa da internet

di Francesca Oliva | 4 dicembre, 2009

> Guarda la puntata di Unomattina spazio web

Ecco i link di alcune delle più belle idee per realizzare decorazioni e addobbi natalizi originali e personalizzati.

La casa dei sogni
http://www.youtube.com/watch?v=xciey8BDhkw&feature=related

Palline fatte a mano
http://www.youtube.com/user/Sweetela3008#p/a/u/1/n4zT1j7v2m0
http://www.youtube.com/watch?v=yoq4hxV-HaI

Fiocchi di neve con la tecnica dell’origami
http://www.youtube.com/watch?v=vKHxdYvBCcQ

Alberi di Natale decorati con frutta e fiori
http://www.youtube.com/watch?v=vjuGP9yLVVA&NR=1

Albero di Natale ecologico realizzato con materiale riciclato
http://www.youtube.com/watch?v=TxXzI_s2OOE

Un modo diverso di usare palline e decorazioni per composizioni in vaso
http://www.youtube.com/watch?v=EcGfToA-kYE&feature=related

Per giocare con i bambini: addobbi fatti con bottoni e pupazzi di neve con calze
http://www.youtube.com/watch?v=DROE2wEoi0k&feature=related

Per appassionati di videogames: le decorazioni a forma di joypad
http://www.gizmodo.it/2009/11/23/un-albero-di-natale-originale-per-appassionati-di-videogame.html

Addobbi natalizi luccicanti
http://www.youtube.com/watch?v=4_jbWGAbgiw&feature=related

Categoria: MONDO IN RETE, Unomattina_spazio web, YOUTUBE | Nessun commento »

Viaggio nel mondo delle web tv italiane

di Francesca Oliva | 21 novembre, 2009

> Guarda il servizio da Tv7 del 20 novembre

Nove minuti e mezzo sono bastati a malapena per introdurre il tema. Quindi il nostro viaggio nel mondo delle web tv italiane prosegue online. Qui trovate tutte le interviste integrali realizzate per il servizio andato in onda su Tv7. La prossima settimana molti di loro, insieme a decine di altre interessanti realtà che non è stato possibile approfondire, parteciperanno ai Teletopi. Un premio delle web tv ma soprattutto un’occasione per ritrovarsi e far sentire la propria voce. Un augurio a tutti e un grazie speciale a Giampaolo Colletti per il suo prezioso aiuto e per il suo entusiasmo contagioso.

> Bruno Pellegrini
Intervista integrale a Bruno Pellegrini, CEO TheBlogTv (www.theblogtv.it) e uno dei maggiori esperti italiani di internet e new media.

> Giampaolo Colletti
Intervista integrale a Giampaolo Colletti, fondatore di AltraTv (www.altratv.tv) enciclopedia online della micro web tv italiane ed esperto di comunicazione e new media.

> TheBlogTv
Giulia D’Agostino illustra Made in Kitchen (www.madeinkitchen.tv) e Selena Pellegrini Mamme nella Rete (www.mammenellarete.it), le video community di TheBlogTv dedicate al mondo della cucina e alle mamme.

> Codec Tv
La responsabile Doriana Bartolini e il tutor Fabrizio Colliva parlano di Codec Tv (www.flashvideo.it/codectv.php) web tv dell’Ufficio politiche giovanili Comune di Bologna.

> Crossing Tv
Silvia Storelli e la sua redazione di giovanissimi ci raccontano l’esperienza di Crossing Tv (www.crossingtv.it) di Bologna.

> Teletorre19
Gabriele Grandi, il fondatore, e Oriano Orsi, storico collaboratore, raccontano la nascita della prima tv condominiale italiana, Teletorre19 (www.teletorre19.com) sorta in un palazzo popolare nel rione Pilastro di Bologna.

> Telestrada
Gabriella Virgillito e la straordinaria realtà di Telestrada (www.telestrada.it) la web tv di Catania del popolo della strada.

> Ostia Tv
Silvia Tocci, giovane ma esperta giornalista, ci racconta l’esperienza di Ostia Tv (www.ostiatv.com) la web tv del litorale romano nata per valorizzare il territorio.

Categoria: Senza categoria | 2 Commenti »

Internet vs. Obama

di Francesca Oliva | 20 novembre, 2009

Tutti i link e gli approfondimenti del servizio del Tg delle 13.30

Per la prima volta dall’inizio del mandato, Barack Obama è al di sotto del 50 per cento nei sondaggi sull’indice di approvazione del suo operato, il cosiddetto job approval. E proprio su internet, terreno di conquista per il democratico durante la campagna per le presidenziali, è cresciuto il movimento anti-Obama che ha anticipato questo calo di consensi.

Dopo l’inchino al re saudita, non gli si perdona la reverenza riservata all’imperatore giapponese. Soprattutto se comparato a quello di altri capi di stato e con la rilassatezza al cospetto della regina Elisabetta, culminata con un pacca sulle spalle da parte della first lady Michelle.

Obama sostiene la liberta’ della rete in Cina e risponde alle domande della blogger cubana Yoani Sanchez, ma non alla lettera aperta dei dissidenti cinesi. E ammette di non aver mai usato in vita sua Twitter, dove lo seguono quasi 3 milioni di persone

Il movimento anti-Obama si ritrova e si organizza in rete, capitanato da personaggi come Michelle Malkin, l’anchorman della Fox Glenn Beck e il conduttore radiofonico Rush Limbaugh. Esempio piu’ eclatante sono le quasi 7000 manifestazioni anti-obama in ogni angolo degli Stati Uniti. Tutte organizzate online.

Poi c’è il supporto del mondo dei blog: influenti, capillari e agguerritissimi, come hanno già dimostrato nel 2004 consegnando di fatto la vittoria a George W. Bush svelando lo scandalo che portò alle dimissioni dell’anchorman della Cbs Dan Rather e smontando l’immagine di eroe di guerra dello sfidante Kerry grazie all’associazione dei veterani del Vietnam.

Categoria: MONDO IN RETE, POLITICA 2.0, TG1 LIVE!, TWITTER | Nessun commento »

Cercare lavoro, e magari trovarlo, grazie a internet

di Francesca Oliva | 13 novembre, 2009

> Guarda lo spazio web di Unomattina del 13 novembre

Cercare lavoro, e possibilmente trovarlo, sfruttando le opportunità che offre internet. Certamente grazie alla rete è possibile risparmiare tempo e denaro, evitando le lunghe trafile per avere appuntamenti, le telefonate, le attese e gli spostamenti in giro per le citta’. Ma spesso le opportunità non sono sfruttate al massimo.

Ad esempio ormai quasi tutti utilizzano l’email per inviare il proprio curriculum. Ottimo mezzo per contattare tante aziende e farsi conoscere – anche con meno timore – al possibile interlocutore. Ma se si invia un’email tipo oggetto: invio c.v. e in allegato un documento con il curriculum questa verrà probabilmente ignorata. Quindi, proviamo a inserire già nell’oggetto la qualifica, un campo di competenza o il tipo di ruolo per il quale ci si candida. Senza dilungarci troppo, scriviamo un breve testo che descriva poche note biografiche e i motivi che ci hanno spinto a inviare il curriculum proprio a quella persona o quell’azienda.

Negli ultimi tempi sta prendendo piede, anche in italia, il videocurriculum. Si tratta di un video di presentazione da caricare online, sul proprio sito, su un blog o su portali dedicati, mettendolo a disposizione delle aziende.

Il vantaggio per l’azienda e’ di poter vedere subito l’attitudine del candidato ed effettuare una pre-selezione prima dell’incontro personale e rivedere piu’ volte la presentazione. Per il candidato e’ un’occasione ghiotta. Ma puo’ rivelarsi anche un autogoal. Quindi attenzionea seguire qualche semplice regola.

L’abbigliamento: dipende naturalmente dal tipo di lavoro che si cerca, ma in linea di massima deve essere sobrio, mai trasandato ma neanche troppo ricercato o ammiccante.

La durata: massimo 3 minuti.. E’ meglio preparare una traccia scritta di testo per chiarirsi le idee prima.

Bisogna cercare di risultare spontanei ma evitare errori o ripetizioni. Ridurre al minimo le inflessioni dialettali, tenere un tono di voce chiaro ma senza gridare

Tecnicamente con un semplice programma per il montaggio sara’ possibile aggiungere sottotitoli che diano enfasi a quello che state dicendo. No alla musica, oppure usarla come sottofondo leggero
Si potranno mostrare diplomi o attestati e dimostrare dal vivo le competenze tecniche o la conoscenza delle lingue straniere.

Oggi ogni azienda ha un sito web dove trovare i contatti. Ma molto importante in questo senso puo’ essere l’uso dei social network. Che non sono solo il luogo dello svago e del divertimento. Infatti ci sono siti deidicati proprio alle connessioni porfessionali, come LinkedIn.

Categoria: Senza categoria | Nessun commento »

Muro di Berlino, l’anniversario è anche online

di Francesca Oliva | 10 novembre, 2009

> Il servizio dal Tg del 9 novembre

Su Twitter ogni minuto si rincorrono migliaia di messaggi per celebrare e per rilanciare le fonti di informazione. Qui ha preso vita il suggestivo muro virtuale, che raccoglie ricordi e testimonianze. Su YouTube i video e su Flickr le fotografie di oggi e di ieri.

Se qualcuno pensa che i giovani abbiano snobbato l’anniversario della caduta del muro di Berlino, dovrebbe fare un salto online. Perchè oggi ogni grande evento della nostra società si vive anche e soprattutto in rete. Il ventennale della caduta del Muro non ha fatto eccezione.

Internet si è trasformata in un immenso archivio di memorie e sentimenti per milioni di persone in tutto il mondo. Tra queste il presidente francese Sarkozy, che come tante persone comuni su Facebook ha pubblicato una sua foto del 1989 per condividere il suo personale ricordo di quel momento storico.

Categoria: FACEBOOK, MONDO IN RETE, TG1 LIVE!, TWITTER, YOUTUBE | Nessun commento »

Intrappolati nella Rete

di Francesca Oliva | 6 novembre, 2009

> Guarda lo spazio web di Unomattina del 6 novembre

> Guarda l’intervista integrale a Federico Tonioni, repsonsabile ambulatorio web-dipendenza del Policlinico Gemelli

Internet è entrata con prepotenza nelle nostre vite, portando grandi benefici e opportunità. Ma è innegabile che la rapidità con la quale evolvono oggi le tecnologie può causare una certa dose di stress. Bisogna essere aggiornati e sempre al passo con le novità. Si impara una cosa e subito ne arriva una nuova. E chi si ferma è perduto.

Come testimonia questo video, una parodia musicale dell'”ansia da prestazione” da web. Un ragazzo neanche trentenne fino a un paio di anni fa era considerato un asso del computer… Aveva un blog, l’email, seguiva le notizie… In pochi mesi però si ritrova a dover inseguire tutte le novità del campo. Gestire Facebook, YouTube, Twitter, Flickr, fare il videoblog, e ricordare mille account e relative password… Va in affanno. E finisce per essere ridicolizzato dal fratello minore, molto più avanti di lui, che senza mezzi termini gli dice che è diventato un perdente in questo nuovo mondo dei social network.

Per qualcuno, fortunatamente pochi, lo stress può degenerare. Quando la passione si trasforma in ossessione, internet e il computer diventano una vera e propria dipendenza. Essere web-dipendenti non significa semplicemente trascorrere molte ore davanti al pc, ma sviluppare comportamenti simili a quelli di un tossicomane in crisi d’astinenza. Come perdere totalmente interesse nel mondo reale e nella famiglia, sviluppare forme di controllo o gelosia paranoica sugli altri, finire sul lastrico per giocare o per fare shopping online. Di questo abbiamo parlato con il professor Federico Tonioni, lo psichiatra responsabile del nuovo ambulatorio del Policlinico Gemelli di Roma, nato per curare la dipendenza patologica da internet (a inizio pagina il link dell’intervista integrale realizzata all’inaugurazione).

E per chi volesse contattare l’ambulatorio, i numeri sono 06 3015412206 30154332 (dalle 8.30 alle 13.30).

Categoria: FACEBOOK, MONDO IN RETE, TG1 LIVE!, TWITTER, Unomattina_spazio web, YOUTUBE | 1 Commento »

Halloween, appuntamento in rete per aspiranti streghe e vampiri

di Francesca Oliva | 30 ottobre, 2009

> Il servizio dal Tg delle 20
> Unomattina spazio web

Aspiranti streghe e vampiri si sono già dati appuntamento in rete. E arriveranno impeccabili, alla notte di Halloween. Ma basta un giro su YouTube per carpirne idee e segreti.

Una moltitudine di ragazze acqua e sapone insegnano come , in poche e abili mosse, ci si può trasformare in creature diaboliche.

Ecco la vampira (guarda il video) e l’immancabile strega (guarda il video). Se ne trovano anche di più ricercati e particolari, come questo (guarda il video).

La scelta è ampia anche per gli uomini: mummie, zombie (guarda il video) e il gettonatissimo jocker malvagio (guarda il video).

Ogni dettaglio è importante. Un look perfetto richiede unghie all’altezza. come quelle ispirate a Twilight, la saga cinematografica dei vampiri (guarda il video).

Il costume diventa un gioco da ragazzi. Bastano un po’ di fantasia e un vecchio abito da riciclare (guarda il video)

E se il party è a casa, in pochi minuti si potrà imparare a intagliare la zucca per la classica lanterna (guarda il video), decorare un dolce in stile ragnatela (guarda il video), preparare una disgustosa ma efficace zuppa di occhi con pochi e semplici ingredienti (guarda il video), sfornare fantasmini e teschi fatti di meringa e gocce di cioccolato (guarda il video)

Categoria: MONDO IN RETE, TG1 LIVE!, Unomattina_spazio web, YOUTUBE | Nessun commento »

Matrimonio 2.0, il web per i promessi sposi

di Francesca Oliva | 23 ottobre, 2009

> guarda il video della puntata di Unomattina_spazio web

Oggi nel nostro spazio di Unomattina dedicato al mondo del web (andato in onda non alle 9.08 come al solito ma alle 8.38, per lasciare spazio al Festival del Cinema) abbiamo parlato di amore e di matrimonio, con un occhio particolare ai promessi sposi che su internet possono trovare moltissime idee originali e soluzioni per risparmiare tempo e denaro.

Senza contare che la rete e’ un luogo davvero molto romantico, come dimostrano video e documenti che abbiamo selezionato.

Innanzitutto quello che e’ stato uno dei grandi fenomeni del web degli ultimi mesi. Quello che sembra un classico filmino del matrimonio con l’ingresso in chiesa di testimoni, damigelle e sposi si trasforma in una vera e propria esibizione… > guarda il video

Ed ecco una proposta di matrimonio a sorpresa: un gallerista d’arte organizza quella che sembra a tutti gli effetti una mostra… ma poi la scultura principale si rivela essere un messaggio per la fidanzata che rimane attonita… > guarda il video

Questa è l’ultima frontiera: una proposta scritta via Twitter, il sito sul quale si comunica utilizzando al massimo 140 caratteri alla volta > guarda il messaggio su Twitter

E infine un’altra originale e romanticissima proposta a sorpresa orchestrata a Disneyland e pubblicata su YouTube. > guarda il video

Cerchiamo di capire adesso come la rete puo’ aiutare chi il matrimonio lo sta per organizzare.
– Si puo’ innanzitutto individuare il luogo per la cerimonia attraverso le mappe di Google, poi attraverso il motore di ricerca trovare il ristorante, la villa o il catering.
– Si possono gestire lista degli invitati e budget utilizzando documenti condivisi online, ai quali in ogni momento e da qualsiasi computer con una password possono accedere simultaneamente piu’ persone, quindi anche il marito o i genitori.
– Lo stesso vale per la lista di nozze e ormai sono tantissimi i negozi che offrono servizi online
– L’invito si puo’ fare anche via email, magari abbinando grafica e messaggio personalizzati, allegando le mappe con le indicaizoni stradali.
– Online si possono scegliere – addirittura ordinare con consegna a domicilio, nel caso delle scarpe o degli accessori – anche abiti e addobbi. Se l’acquisto online sembra troppo azzardato, si possono almeno avere le idee piu’ chiare e perdere meno tempo al negozio o dalla sarta

E poi utilizzare i siti per condividere l’album fotografico o scegliere destinazione e percorsi del viaggio di nozze. Senza dimenicare il sito internet delle nozze, diventato un must per i giovani sposi.

Categoria: MONDO IN RETE, TWITTER, Unomattina_spazio web, YOUTUBE | Nessun commento »

YouTube, un miliardo di video visti al giorno

di Francesca Oliva | 21 ottobre, 2009

> guarda il servizio dal Tg1 delle 13.30 del 21 ottobre

23 aprile del 2005… un ragazzo allo zoo parla di elefanti. E’ un momento storico: sono i primi 19 secondi caricati su YouTube. E lui e’ uno dei fondatori. > guarda il video “Me at the zoo”

Oggi, ogni minuto, vengono caricate 13 ore di video. E’ come se a Hollywood sfornassero 57mila film alla settimana. E ne vengono visitati 41 milioni ogni ora. Per un totale di oltre un miliardo di video visualizzati al giorno. > leggi l’annuncio ufficiale

Ed eccolo il video più visto di tutti i tempi: oltre 121 milioni di click. In 6 minuti sono condensati 50 anni di storia del ballo. > guarda il video “Evolution of dance”

Più di 67 milioni, senza contare la fama mondiale raggiunta grazie a internet, per Susan Boyle, la bruttina con la voce da usignolo che ha incantato il mondo con la sua esibizione al talent show britannico.
> guarda il video “Susan Boyle – Britain’s Got Talent”

Tecnicamente, piattaforma di condivisione dei video. Praticamente molto di più. YouTube ha cambiato il modo di comunicare in questi pochi anni. Da sito dominato da contenuti amatoriali a piattaforma professionale  e istituzionale.

E accanto a fenomeni bizzarri capaci di sfondare il tetto dei 4 milioni e mezzo di contatti… > guarda il video “Numa Numa”

Si trovano il canale del Vaticano, lanciato nel gennaio 2009 e tradotto in 4 lingue, o la monarchia britannica, che qui ha traslocato persino l’antica tradizione del saluto di natale, oppure le battaglie civili per il dialogo tra culture della regina Rania di Giordania.
> vai al canale di Queen Rania
> vai al canale The Royal Channel
> vai al canale Vaticano

Categoria: MEDIA, MONDO IN RETE, YOUTUBE | Nessun commento »


« Precedente Prossimo »