Ricerca

Categorie

Tag

Archivi


« | Main | »

Wired lancia la sfida. Ed è caccia all’uomo sul web

By Francesca Oliva | agosto 26, 2009

> Il servizio dal Tg1 delle 13.30 del 26 agosto

Oggi sparisco. Vediamo se riuscite a trovarmi…
E’ la sfida lanciata da Evan Ratliff, giornalista del mensile americano Wired. In palio, una ricompensa di 5000 dollari. Un gioco che sfida e sfrutta tutti i mezzi che la rete mette a disposizione.

Gli indizi si trovano su Twitter, su Facebook e sulla pagina modello Wiki aperta ai contributi degli utenti che si scambiano indizi e suggerimenti. Sappiamo, ad esempio, che Evan è mancino. E’ celiaco, quindi non può bere birra ma compensa con vino rosso a basso costo. E’ appassionato di libri, non potrebbe viaggiare senza. E che, qualche giorno fa, ha depositato in banca un assegno di 3000 dollari

Vendere tutto è proprio una delle regole da manuale per chi vuole sparire dalla circolazione, elencate nel vademecum “Guida alla sparizione” di Filippo D’Arino. Importante anche organizzare nei minimi dettagli la nuova vita e non commettere reati. E ci sono agenzie su internet che assistono gli aspiranti fuggitivi per smantellare l’identità precedente e crearne una completamente nuova. 

Ne hanno parlato a lungo, nella puntata di Unomattina Estate del 25 agosto, Stefano Ziantoni e i suoi ospiti Riccardo Luna, direttore di Wired Italia, e Filippo D’Arino, autore del libro “Manuale di sparizione”.

> Qui trovate la puntata integrale di Unomattina Estate.

Comments

comments

Topics: FACEBOOK, MEDIA, MONDO IN RETE, Senza categoria, TG1 LIVE!, TWITTER | 1 Comment »

Una risposta per “Wired lancia la sfida. Ed è caccia all’uomo sul web”

  1. Alba scrive:
    agosto 27th, 2009 alle 08:13

    Vorrei fare i complimenti alla giornalista che tiene questo Blog… mi piace molto questo modo di approfondire e spiegare il servizio andato in onda in tv, spesso vedo che vengono citate anche le fonti web, molto carino…. ancora complimenti!

Commenti