Ricerca

Categorie

Tag

Archivi


« | Main | »

Earth Hour, la Terra si è spenta

By blogtg1 | marzo 28, 2009

> Il Colosseo si spegne in diretta al Tg1. Guarda il video

LA ‘OLA’ DI BUIO E’ PARTITA DALLE ISOLE CHATHAM, SIDNEY E MELBOURNE

E’ scattata l’ora della Terra: la grande OLA di buio per il pianeta sta arrivando dagli antipodi del globoa. Tutto è partito dalle Isole Chatham, il luogo più lontano per noi, per proseguire con gli spegnimenti a Sydney e Melbourne. Earth Hour, la grande mobilitazione organizzata dal WWF, già conta numeri da record: nelle ultime 24 ore si sono aggiunte 1081 nuove città, 5 nuovi paesi mentre la parola è stata cercata in rete 4,7 milioni di volte. Attraversando 25 fasce orarie Earth Hour spegnerà le luci di monumenti, istituzioni, edifici simbolo, case e imprese, in più di 3900 città del mondo, tra cui 66 capitali nazionali e 9 tra le 10 metropoli più popolate del mondo, ma nella maggior parte dei Paesi c’è ancora tempo per aderire. L’invito è quello di lanciare un segnale fortissimo contro il riscaldamento globale da parte del mondo intero, in questo ANNO DEL CLIMA cruciale per il futuro del pianeta.

Alle 20.30 sarà l’ora dell’Italia con decine di monumenti storici, dalla Torre di Pisa alla Cupola di San Pietro, dalla Valle dei Templi alla Reggia di Caserta. Due gli eventi  clou organizzati dal WWF: davanti al Colosseo Francesco Totti spegnerà il monumento simbolo della capitale mentre una fiaccolata sulle gondole animerà lo spegnimento del Ponte di Rialto a Venezia, simbolo del rischio dei cambiamenti climatici e che stasera subirà anche il fenomeno dell’acqua alta. Anche la nazionale di calcio, impegnata stasera con il Montenegro, è a fianco del WWF con il video-messaggio del suo Capitano, Fabio Cannavaro. Un messaggio per Earth Hour anche nel corso della
diretta calcistica.

Record di adesioni tra i singoli cittadini, grazie soprattutto al web:
finora il video di Earth Hour è stato visto 2 milioni di volte e Earth Hour ha 1,3 milioni di amici sulla rete dei social network.

Icone mondiali come le Piramidi di Giza, il Colosseo, l’Acropoli di Atene, la Cupola di san Pietro si spegneranno per 1 ora insieme a più di 800 monumenti simbolici:  la Tour Eiffel a Parigi, la Torre CN a Toronto, lo Stadio Nido d’uccello a Pechino, la Statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, la Tapei 101 (edificio più alto del mondo), la Torre di Londra e il London Eye – la grande ruota panoramica, lo Stadio del Millennium a Cardiff, l’Empire State Building a New York, l’Acropoli di Atene, le Cascate del Niagara, la Sagrada Famiglia di Gaudì a Barcellona, la Table Mountain a Città del Capo, il Merlion a Singapore, il Golden Gate di San Francisco, l’Arco dello Stadio di Wembley a Londra, l’Arco di Trionfo a Parigi, le Torri Sears a Chicago, il Teatro dell’Opera di Sydney, la Sinfonia di Luci a Hong Kong, le Torri Petronas a Kuala Lumpur, la Strada dei Casinò di Las Vegas, il Castello di Edimburgo.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa, http://www.wwf.it/oradellaterra/

EARTH HOUR: GLI ORARI DELLA OLA PLANETARIA

Le prime a spegnersi, alle 7.45 ora italiana, sono state le isole Chatham, un piccolo arcipelago a 800 chilometri a est della Nuova Zelanda e circa 19.250 chilometri dal centro di Roma, seguite da Auckland (8.30 ora italiana) e poi Melbourne e Sidney (10.30). Sarà poi la volta di Seoul, Pechino, Singapore (13.30), Jakarta e Bankok (14.30), Nuova Delhi, (16.00), Mosca (18.30) e via attraverso l’Africa (Cape Town) e l’Europa (Roma, Parigi, Atene, Madrid, Budapest), l’America (Buenos Aires, Rio de Janeiro, New York, San Francisco), fino a Las Vegas che alle 5.30 di domani mattina (ora italiana) chiuderà questa maratona planetaria per il clima spegnendo la strada dei casinò.

L’EARTH HOUR IN ITALIA: EVENTI, MONUMENTI, TESTIMONIAL

Oltre ai principali monumenti storici italiani l’evento prevede due momenti clou nelle città di Roma e Venezia.

A ROMA: alle ore 20.30 davanti al Colosseo il Capitano della Roma, Francesco Totti,  spegnerà il simbolo della sua città, insieme al Presidente onorario del WWF Italia, Fulco Pratesi,  grazie ad un TOTEM/INTERRUTTORE che lascerà al buio il monumento per un’ora. Speciali candele Earth Hour verranno distribuite ai presenti. Sarà un’occasione per unire davvero  tutti in un grande gesto pacifico a favore del pianeta, dai tifosi alle famiglie e a tutti coloro che vorranno unirsi al festeggiamento. Durante lo spegnimento è previsto un concerto della Stradabanda di Testaccio che intratterrà il
pubblico con il suo repertorio di musica tradizional-popolare.
A VENEZIA: Una fiaccolata a bordo delle gondole sfilerà davanti al Ponte di Rialto che verrà simbolicamente spento da una delegazione del WWF accompagnata dal Comune della città simbolo dei cambiamenti climatici.

Fabio Cannavaro, Francesco Totti, Francesco Facchinetti, Beppe Braida e Camilla Raznovich hanno sostenuto l’Ora della Terra con video messaggi che hanno fatto il giro del web, e hanno aderito anche il premio Nobel Rita Levi Montalcini, l’astrofisica Margherita Hack, l’astronauta Roberto Vittori.

MONUMENTI ED EDIFICI CHE SI SPEGNERANNO IN ITALIA

Roma: Cupola di S. Pietro, Palazzo del Quirinale, Colosseo, Palazzo Madama, Palazzo Montecitorio
Venezia: Ponte di Rialto e Teatro La Fenice
Arena di Verona, Castello di Alboino e Torre del Castello a Feltre, Piazza Castello a Torino, Acquario di Genova insieme a Palazzo della Regione, Palazzo Comunale e la Fontana in Piazza De Ferrari; Arco di Traiano a Benevento, le due Torri (degli Asinelli e Garisenda) di Bologna, il Castello di Monteriggioni (Siena), la Torre di Pisa, Palazzo Sacrati Strozzi (sede della regione Toscana) e Palazzo Vecchio a Firenze, il Maschio Angioino, la Reggia di Caserta, lo Sferisterio di Macerata, la Valle dei Templi, il Castello Sforzesco a Milano, le mura di Città Alta e il  Palazzo della Provincia a Bergamo, il Castello sul Mare di Rapallo, il Castello dell’Imperatore a Prato, il Castello Vescovile e la  Torre Saracena di Spotorno (Liguria),  il Doss, Castello del Buonconsiglio (Trento) più decine di strade, piazze, palazzi comunicali, scuole, edifici pubblici di 100 città.
(l’elenco di città e monumenti al link:
http://www.wwf.it/oradellaterra/partecipanti.htm)

INIZIATIVA PER TUTTI SUL SITO DEL WWF: ‘MANDA LA TUA FOTO’

A poche ore dall’evento il WWF ha infine lanciato un’iniziativa speciale:
sarà possibile inviare la ‘propria’ foto o video per raccontare l’Ora della Terra al SITO DEL WWF”:
Questo l’indirizzo: http://89.97.5.41/

Comments

comments

Topics: EARTH HOUR 2009 | No Comments »

Commenti