Ricerca

Categorie

Tag

Archivi


« | Main | »

YouTube Symphony Orchestra: quattro italiani tra i finalisti

By Francesca Oliva | febbraio 17, 2009

Lo scorso dicembre su YouTube è partito il concorso per la YouTube Symphony Orchestra, la prima orchestra collaborativa online del mondo.

Oltre 3000 i video inviati da musicisti di 6 continenti e 70 paesi, che sono stati selezionati in una prima fase da esperti delle più prestigiose orchestre di tutto il mondo, tra cui, per l’Italia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e l’Orchestra Filarmonica Italiana.

Da oggi e fino al 22 febbraio saranno gli utenti del sito a scegliere chi, tra i 200 finalisti, il prossimo 15 aprile potrà far parte della prima orchestra online del mondo ed esibirsi in un concerto alla Carnegie Hall di New York.

Quattro gli italiani in finale, questi i loro video: 
> http://www.youtube.com/watch?v=kWeDarosQlg
> http://www.youtube.com/watch?v=k_KjKHa9AiI
> http://www.youtube.com/watch?v=2PKpl_htGwU
> http://www.youtube.com/watch?v=MoVGks-XvUU

I finalisti verranno annunciati il 2 marzo e saranno invitati a New York per partecipare a un seminario dal 12 al 15 aprile, giorno in cui si terrà il concerto diretto da Michael Tilson Thomas. A conclusione del progetto, inoltre, una scelta dei video inviati dai partecipanti verrà montata in un unico filmato, che verrà proiettato in anteprima mondiale durante la serata alla Carnegie Hall e reso disponibile su YouTube dal giorno successivo.

Supportato da un canale tradotto in 16 lingue, il progetto YouTube Symphony Orchestra ha registrato oltre 10 milioni di visualizzazioni. L’iniziativa ha avuto il sostegno entusiasta di celebrità come il pianista cinese Lang Lang, il compositore Tan Dun, premio Oscar per la colonna sonora de “La tigre e il Dragone”, che per l’occasione ha creato la “Internet Symphony No. 1- Eroica”. “YouTube è il più grande palcoscenico del mondo – ha commentato Tan Dun – e sono impaziente di vedere sconosciuti talenti della musica mondiale esibirsi su di esso”.

Oltre ad aver offerto a musicisti di ogni età un luogo dove esibire il proprio talento visibile da ogni punto del globo, il progetto ha anche avuto il merito di attrarre verso la musica classica un’audience diversa da quella consueta: circa il 40% dei 10 milioni di visualizzazioni registrate dal canale è attribuibile a visitatori tra i 13 e i 24 anni. Sul canale creato per l’iniziativa, inoltre, grande successo hanno avuto le Master Class aperte a tutti tenute da esperti musicisti delle più famose orchestre sinfoniche del mondo.

Comments

comments

Topics: MONDO IN RETE, TG1 LIVE!, YOUTUBE | No Comments »

Commenti